Golf TDI sensore temperatura gasolio

Golf TDI sensore temperatura gasolio

 

golftdi

Il piccolo problema risolto di oggi riguarda una Golf TDI sensore temperatura gasolio, la vettura arriva in officina con la spia motore accesa, la macchina funziona correttamente senza nessun calo di potenza o difetti apparentemente palpabili. Fatta la solita diagnosi, in memoria viene rilevato un errore di sensore temperatura gasolio intermittente (il sensorino montato su un porta sensore sui tubi gasolio); chiaramente si cambia il sensore e dopo un breve giro di prova, la spia si riaccende. Dopo una seconda diagnosi, il problema è sempre lo stesso, sensore temperatura gasolio, per logica controllo l’integrità dei fili e del connettore, apparentemente tutto a posto; questa Golf TDI sensore temperatura gasolio comincia ad essere un po’ più difficile del previsto. Dopo una più attenta osservazione, noto che i fili dopo essere usciti dal connettore, una quindicina di centimetri dopo entrano in una guaina rigida, ma prima di fare questo fanno una piega decisa, sguainò i fili e …sorpresa i fili sono perfettamente integri, se non stranamente pieni di gasolio, li ripulisco e provo a tirarli in modo un po’ più energico del solito, noto così uno strano “effetto elastico ” dei fili, qui tutto diventa più chiaro. Come avrete certamente capito i cavi erano interrotti internamente, ma il gasolio presente nella guaina aveva “ammorbidito ” l’isolante dei fili impedendone la classica ed evidente rottura. Sostituito il pezzetto di cablaggio ed eliminata la perditina di gasolio che entrava nella guaina il problema Golf TDI sensore temperatura gasolio  è stato risolto.

 

 

Precedente Impianto Gpl BRC spia gialla fissa Successivo Panda metano ridotta autonomia