C4 Picasso anomalia sospensioni

C4 Picasso anomalia sospensioni

Oggi vi descrivo questo caso perché è la terza volta ( con vetture differenti) che mi capita lo stesso problema, quindi se tanto mi dà tanto per la legge dei grandi numeri, ricapiterà sicuramente, magari a qualcuno di voi, e per lo spirito di questo blog, se avete letto i vari articoli magari un’idea ce l’avete già ancora prima di iniziare a ” complicarvi ” la vita.

Proprio riferito a questo spirito, che è poi ciò che porta avanti questo blog , vi ricordo che se vi è capitato un problema particolare o meno che vi va di condividere e che ritenete possa aiutare qualche altro collega, come mi auguro voi abbiate tratto qualche vantaggio dando un’occhiata agli articoli del blog, mandatemi una mail descrivendo problema e soluzione, certamente ve la pubblicherò.image

Torniamo al nostro problema C4 Picasso anomalia sospensioni, la vettura arriva in officina e il cliente lamenta che sul display appare la scritta anomalia sospensioni, di solito dopo qualche minuto dall’accensione e dopo un breve tratto di marcia a velocità costante; collegando la diagnosi “generica” ( bosch, texa, bear, e chi più ne ha più ne metta ) per capire qual’è il problema C4 Picasso anomalia sospensioni il difetto risulta essere qualcosa del tipo ” uno dei due lati posteriori non plausibilità dell’altezza”; questa vettura come molte altre dotate di sospensioni pneumatiche hanno 2 potenziometri che rilevano l’altezza fissati al telaio in corrispondenza dei bracci sospensione posteriori, collegati a loro volta ai bracci tramite due tirantini a testa sferica lunghi circa 5 cm.  Non ho ancora capito bene quale sia la causa, se l’usura del materiale plastico che fa da molletta e tiene in posizione il tirantino, da dei colpi dovuti a sobbalzi con la vettura alla massima ( o minima ) altezza, fatto sta che per la terza volta ho trovato semplicemente che il tirantino si era sganciato, quindi quando vi era una variazione di carico al posteriore, un lato dava un segnale di feedback, l’altro no dando così logicamente il problema . Personalmente ho ritenuto opportuno cambiare i tirantini. In questo modo ho risolto il problema C4 Picasso anomalia sospensioni

 

Precedente C3 metano va male Successivo Grande punto Gpl in ebollizione

6 commenti su “C4 Picasso anomalia sospensioni

    • risoluzioneproblemiauto il said:

      Chiedi in citroen con il numero di telaio, coumunque una decina di euro

  1. Vincenzo il said:

    Ho comprato una Citroën C4 Picasso a marzo 2015 nuova, a pieno carico nella zona posteriore ogni piccolo dosso o piccola buca si sente una botta tremenda che penso siano gli ammortizzatori nel loro fine corsa. Da precisare che già li hanno sostituiti dopo un mese comprata e successivamente anche i supporti degli stessi ammortizzatori ma il problema sussiste. Ho anche aperto una pratica alla Citroën Italia ma hanno risposto che non hanno avuto molte lamentele a riguardo. Quelli che mi hanno sostituito sono già una nuova serie. Dovrò solo aspettare??? Ciao.

    • luciano il said:

      ma che combinazione… ho una c4picasso dal 01/2011 ed ho cambiato 3 volte gli ammortizzatori posteriori 5mila km 1 post completamente scarico, 15mila km la coppia posteriore, 40mila km coppia posteriore, (cambiati da citroen solo dopo numerose lamentele) 60mila km sono da buttare un’altra volta. vedo che non è cambiato molto

  2. Massimo il said:

    Come posso controllare se i tirantini si sono sganciati? Sono molto ignorante in materia ma ho lo stesso problema. Grazie dell’annuncio.

I commenti sono chiusi.